Operare nelle fragilità


The Help
è una Cooperativa Sociale Onlus che opera nel terzo settore,
costituita nel 2016 da sette Soci Fondatori


BRAND e NAMING

Il nome trae spunto dall’omonimo best seller della scrittrice americana Kathryn Stockett, “The Help”, ovvero “l’aiuto”.

The Help offre infatti un aiuto allargato ai propri stakeholders (collaboratori, istituzioni,  famiglie, territorio, fornitori….)  e agli utenti fragili cui si rivolge.
L’aiuto produce in chi lo offre e porta a chi lo riceve un messaggio positivo: investire senza tornaconto e a fondo perduto su un’altra persona genera la possibilità di intervenire positivamente sul suo destino.


OPERARE NEL TERZO SETTORE COME ONLUS

Il terzo settore identifica quegli Enti che operano e si collocano in segmenti non riconducibili né al mercato né allo Stato e trova la sua cornice giuridica nella legge 106 del 6 giugno 2016.

Al suo interno una O.N.L.U.S. è un’Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale la cui finalità non è quella di realizzare guadagni, ma di erogare servizi con valenza sociale.


MODELLO GESTIONALE ED ORGANIZZATIVO

Il pensiero che ha generato The Help trae spunto dalla Costituzione Italiana che nell’art.3 recita “…senza distinzioni di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. Questi sono gli asset del modello gestionale che persegue fattori operativi di eccellenza (qualità, tempo, cultura manageriale, lavoro di gruppo) mettendo in atto cambiamenti organizzativi continui al fine di rispondere alle mutevoli esigenze di ciascun utente delle Comunità. La nostra pianificazione è orientata dalla vision aziendale ed è condivisa con il sistema degli stakeholder.
La circolarità delle idee e dei processi di scambio è quotidianamente stimolata dal lavoro dell’equipe multi professionale, fondato sulla complementarietà di competenze e non sulla gerarchia di rapporti.

Seguici su Facebook